Homepage / News /Categoria: News / 08/07/2015 – Inaugurata la nuova cucina terapeutica del nucleo Alzheimer

08/07/2015 – Inaugurata la nuova cucina terapeutica del nucleo Alzheimer

 
09-07-2015 - News
Un bellissimo esempio di rete tra associazioni, volontariato, operatori, istituzioni e privato-sociale per fornire un aiuto concreto ai malati di Alzheimer e alle loro famiglie”. Così l’assessore regionale alle politiche sociali Manuela Lanzarin ha salutato il progetto “Una cucina per non dimenticare”, la cucina terapeutica del nucleo Alzheimer inaugurata a Cittadella l’08 luglio nel centro residenziale per anziani di Borgo Bassano.
La struttura, che vedrà all’opera operatori e pazienti, consentirà un percorso ludico-terapeutico di manualità e di allenamento della memoria. Insieme alla cucina terapeutica l’équipe di professionisti  del centro residenziale ha pensato anche uno spazio di incontro dedicato ai familiari, battezzato “Caffè Alzheimer”: un momento di interlocuzione diretta con i familiari per aiutarli a comprendere le dinamiche della patologia e i comportamenti più opportuni da assumere per gestire il rapporto con i loro cari tra le pareti di casa.
“Sono grata agli operatori del centro residenziale e ai volontari che li affiancano – ha sottolineato l’assessore dopo il taglio del nastro – perché queste esperienze di apertura dei servizi verso le famiglie e di collaborazione tra istituzioni e privato sociale migliorano la qualità della vita delle persone e danno volto concreto e reale alla sussidiarietà sociale”.
Il contributo di numerosi piccoli e grandi donatori  ha permesso al CRA di portare a termine la campagna di raccolta fondi iniziata lo scorso 26 ottobre in occasione della cena del tifoso granata e di dotare il nucleo Alzheimer della sede di Borgo Bassano di Cittadella di questi nuovi ambienti pensati e realizzati su misura per gli anziani affetti dalla malattia degenerativa dell’alzheimer.
Per i “non addetti ai lavori” una cucina può sembrare poca cosa, ma per una persona affetta da Alzheimer la possibilità di fruire di un locale famigliare come la cucina, pensato e realizzato per le loro specifiche esigenze, può davvero cambiare la loro qualità di vita.
Alle ore 10:00 sono quindi intervenuti il vicesindaco di Cittadella Luca Pierobon, l’assessore regionale ai servizi sociali Manuela Lanzarin e  il nostro testimonial Miki Biasion.
La benedizione è stata impartita da Monsignor Brusadin.
La nostra Presidente Ornella Pettenuzzo orgogliosa dei risultati ottenuti ha ringraziato ufficialmente tutti coloro che hanno contribuito generosamente alla realizzazione degli ambienti.
Grazie a: Scilm, Fabrika, Impresa Tessaro Remo, Gerflor, Italpalstick,  Ass. Volontari Cà Onorai!
 
 
 
 

Altre sezioni

Sito accessibile News
 
Centro Residenziale Anziani Cittadella
Viale della Stazione, 5 - 35013 Cittadella (PD) - P.I. 00825770282 - Tel 049 94 81 911 - Fax 049 94 81 968 - info@cracittadella.it - Privacy made in Nextep